Ristori per il Terzo Settore

Termini prorogati alle ore 18.00 del 13 dicembre 2021

Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è stato pubblicato l’avviso di apertura della piattaforma in cui richiedere i ristori per far fronte alla crisi economica degli enti del Terzo settore  determinatasi per le misure di contenimento e gestione dell'emergenza COVID-19

Questi i ‘Beneficiari’ individuati dall’Avviso:  «Possono presentare istanza di contributo, ai sensi dell’articolo 13-quaterdecies, comma 1, del D.L. n. 137/2020, convertito dalla L. n. 176/2020, le organizzazioni di volontariato iscritte nei registri regionali e delle Province autonome di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, le associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e delle Province autonome di Trento e Bolzano di cui all'articolo 7 della legge 7 dicembre 2000, n. 383, e le organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all'articolo 10, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 iscritte nella relativa anagrafe che nel corso dell’anno 2020 abbiano cessato o ridotto l’esercizio delle proprie attività statutarie di interesse generale in conseguenza delle misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 ricomprese nei codici ATECO già individuati nel decreto interministeriale e riproposti all’allegato 1 del presente avviso. Ai fini dell’ammissione al contributo, il requisito dell’iscrizione nei relativi registri da parte dei soggetti beneficiari deve risultare alla data di presentazione dell’istanza ed essere stata conseguita in una data anteriore al 25 dicembre 2020».

Sarà possibile presentare le istanze di contributo a partire dalle 8:00 di lunedì 29 novembre e fino alle 23:59:59 di sabato 11 dicembre 2021. Termini prorogati alle ore 18.00 del 13 dicembre 2021.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/29 14:39:00 GMT+1 ultima modifica 2021-12-13T10:08:33+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina