Integrazione. "Pillole di salute" per orientarsi nella sanità italiana

Bologna, al via una campagna video multilingue rivolta ai cittadini stranieri per conoscere il nostro sistema sanitario

Si rivolge alle persone di origine straniera ed è strumento di supporto agli operatori e alle operatrici dei servizi sanitari del territorio di Bologna: è il progetto “Pillole di Salute”, ideato da  Arca di Noè in collaborazione con AUSL Bologna, ASP Città di Bologna e il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Si tratta di una campagna che permette ai cittadini stranieri – attraverso sei video animati in cinque lingue (italiano semplificato, arabo, inglese, francese e urdu) – di orientarsi al meglio nel sistema sanitario e facilitarne l’accesso. “L’incapacità di orientarsi – scrivono gli ideatori dell’iniziativa – rischia di divenire un ostacolo allo stesso diritto alla salute: molte persone rinunciano a prenotare esami e controlli importanti perché scoraggiate dalle difficoltà di accesso al sistema o perché non sanno neppure di averne diritto”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/01 10:28:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-01T10:30:01+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina