giovedì 24.07.2014
caricamento meteo
Sections

Famiglie

E-R | Sociale |

Famiglie

La Regione riconosce e valorizza la funzione delle formazioni sociali attraverso le quali si esprime e si sviluppa la dignità della persona e, in questo quadro, lo specifico ruolo sociale proprio della famiglia, promuovendo le condizioni per il suo efficace svolgimento. Dall’art. 9 dello Statuto della regione Emilia-Romagna


Cosa fa la Regione

FamigliaLe famiglie sono la culla generativa e insieme la rete di salvataggio delle dinamiche di una società, se questa poi è in crisi anche le famiglie arrancano impossibilitate, da sole, a sostenerne la necessaria evoluzione. È indispensabile quindi creare ogni condizione per favorire la giusta interrelazione fra società e famiglie, per riuscire insieme, a costruire e mantenere contesti di vero benessere e sviluppo:         

 

  • Vogliamo lavorare per promuovere le famiglie al fine di creare condizioni perché rappresentino un progetto di vita da perseguire;
  • Vogliamo lavorare per accompagnare le famiglie in ogni loro fase perché riescano ad avere sufficiente equilibrio e forza per resistere nel tempo, per superare i momenti di maggior difficoltà relazionale, sociale ed economica.

La Regione Emilia-Romagna ha sviluppato negli anni una rete integrata di politiche dedicate alla promozione della genitorialità e delle famiglie a partire dall’idea che non sia individuabile un’unica area di sostegno alle responsabilità familiari ma che essa debba essere composta, armonizzata e sviluppata in un quadro articolato di azioni che supportino le famiglie in tutte le dimensioni di vita.

Alle politiche per le famiglie contribuiscono i diversi assessorati della Regione Emilia-Romagna. A partire dai Servizi a loro direttamente dedicati, quali ad esempio i Centri per le famiglie e i Servizi sociali, si sviluppa una serie di politiche che va dal sostegno alle esigenze abitative ai consultori familiari, dai servizi socio-educativi agli interventi per il diritto allo studio, dai servizi domiciliari per anziani e non autosufficienti, agli interventi a contrasto della povertà, fino alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Al dicembre 2013 sono 32 i centri per le famiglie attivi e riconosciuti, promossi e sostenuti dalla regione Emilia-Romagna; i centri sono servizi comunali che propongono servizi informativi e di orientamento per le famiglie con bambini e interventi di supporto, sostegno e promozione della genitorialità.

A chi rivolgersi

Servizio Coordinamento politiche sociali e socio educative. Programmazione e sviluppo del sistema dei servizi

viale Aldo Moro 21 - 40127 Bologna
tel. 051 5277497/7498  fax 051 5277075

Responsabile del servizio: Maura Forni

Centri per le famiglie e politiche per le famiglie 

Antonella Grazia
tel. 051 527 7512
angrazia@regione.emilia-romagna.it

Maria Vittoria Fabbri
tel. 051 527 7514
mvfabbri@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Le norme e gli atti in vigore

Pubblicazioni

Link utili

Su questo argomento vedi anche...

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 11/03/2014 — ultima modifica 24/03/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it