Caregiver familiare

Nel sistema integrato dei servizi regionali, la Regione garantisce una rete di sostegno al caregiver familiare e promuove interventi di sostegno in ambito sociale, socio-sanitario e sanitario

Cosa fa la Regione

La Regione riconosce e promuove, nell’ambito delle politiche del welfare, la cura familiare e la solidarietà come beni sociali, in un’ottica di responsabilizzazione diffusa e di sviluppo di comunità.

La Legge regionale 2/2014 definisce e riconosce il Caregiver familiare che volontariamente e consapevolmente si assume compiti di assistenza e cura ed elenca gli interventi a favore del caregiver familiare da parte della Regione, delle AUSL e dei Comuni/Unioni, con la partecipazione dell’associazionismo e del volontariato.

Il Piano sociale e sanitario regionale prevede il riconoscimento e la valorizzazione dei Caregiver familiari all’interno delle politiche per la prossimità e la domiciliarità, individuandoli come risorse indispensabili alla rete dei servizi, che al contempo necessitano di sostegno, di iniziative di qualificazione, di condivisione delle responsabilità delle cure, di coinvolgimento nella costruzione e gestione del Progetto individualizzato assistenziale o educativo (PAI/PEI), favorendo azioni collaborative tra servizi e comunità in integrazione con le associazioni.

Da dicembre 2021 è on-line il portale regionale del Carigiver familiare.

A chi rivolgersi

Area Integrazione sociosanitaria dell’area della non autosufficienza ­- Settore Politiche sociali, di inclusione e pari opportunità, Regione Emilia-Romagna

viale Aldo Moro 21 - 40127 Bologna

0515277206
0515277485

politichesociali@regione.emilia-romagna.it
politichesociali@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/01/20 16:55:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-30T13:02:34+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina