Esecuzione penale

Progetti

Progetti in corso e già realizzati

Per quanto riguarda le persone in esecuzione penale e le loro famiglie, l'intervento della Regione Emilia-Romagna si sviluppa in 4 ambiti principali: l'integrazione sociale, la salute, la formazione e lavoro, la cultura.
I progetti in corso sono molteplici e sono curati da soggetti diversi tra di loro.


Progetto "Territori per iI reinserimento"

Il 26 luglio 2018 tra Cassa delle Ammende, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome è stato stipulato un Accordo (pdf206.5 KB) per la promozione di una programmazione condivisa di interventi in favore delle persone in esecuzione penale.

Finalità dell’Accordo è rafforzare il campo di azione delle politiche di inclusione per contrastare fenomeni di discriminazione sociale e lavorativa e mettere a sistema le risorse messe in campo per l’inserimento sociale, formativo e lavorativo delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.

Il 28 maggio 2019 Cassa delle Ammende, in attuazione dell’Accordo, ha emanato un Invito a presentare proposte di intervento (pdf132.9 KB) (e relativa proroga (pdf99.33 KB)) cofinanziate dalla Cassa delle Ammende stessa.

La Regione Emilia-Romagna, con deliberazione di Giunta regionale n. 1661 del 14 ottobre 2019, ha stabilito di presentare una proposta progettuale ("Territori per il reinserimento"), che prevede:
a) Interventi di accompagnamento e supporto a detenuti ed internati che si trovino nella posizione giuridica che consenta l’accesso alle misure alternative e a persone in esecuzione penale esterna, attraverso azioni tese a favorire e a sostenere il pieno reinserimento socio-lavorativo
b) Sperimentazione di servizi pubblici per il sostegno alle vittime di reati, per la giustizia riparativa e la mediazione penale

Per l’azione a), la Regione Emilia-Romagna - nella logica della sussidiarietà e in relazione a quanto previsto dall'art. 55 del Codice del Terzo settore - ritiene opportuno attivare procedure per selezionare partner del Terzo settore qualificati operanti nell'ambito del reinserimento socio-lavorativo delle persone in esecuzione penale, ai fini della co-progettazione degli interventi

Avviso pubblico regionale per la selezione di massimo 9 partner del Terzo settore per la co-progettazione di azioni tese a favorire e a sostenere il pieno reinserimento socio-lavorativo delle persone in esecuzione penale
Scadenza: 1 aprile 2021 alle ore 13.00


>> Vai all'ARCHIVIO STORICO dei progetti realizzati negli ultimi anni

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/09/24 16:05:00 GMT+2 ultima modifica 2021-03-02T16:29:11+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina