Contro le discriminazioni

Pubblicazioni del Centro regionale dell'Emilia-Romagna

Gli opuscoli divulgativi sul tema delle discriminazioni, i materiali di approfondimento, le pubblicazioni e le ricerche
Rom e Sinti Manuale per operatori di Polizia locale

Quaderno n. 7 del Centro Regionale contro le Discriminazioni. Il manuale si rivolge alla Polizia locale che, essendo la principale manifestazione della presenza delle istituzioni locali sul territorio, svolge un ruolo delicato di monitoraggio e regolazione di ciò che avviene nello spazio pubblico e per questo è chiamata ad essere sempre più qualificata e in grado di interpretare i cambiamenti che costantemente si verificano nel tessuto sociale.

L'accesso al pubblico impiego dei cittadini extracomunitari (agg. nov. 2012)

Quaderno n. 4 del Centro regionale su una materia dibattuta, sulla quale c'è un conflitto aperto tra la normativa italiana esplicita (che prevede il requisito della cittadinanza italiana o UE) e il diritto internazionale pattizio e quello europeo (che segnalano invece come discriminatoria tale esclusione).

La mediazione sociale dei conflitti fra comunità di sinti e rom e comunità maggioritaria

Quaderno n. 9 del Centro regionale contro le discriminazioni. La dispensa nasce dall’esigenza di affrontare una particolare forma di conflitto, quella che riguarda la relazione fra comunità maggioritaria, quella dei gagè (il termine che le comunità rom e sinte utilizzano per indicare “quelli che vivono nelle case”, i non rom e non sinti, ossia le persone che appartengono alla comunità maggioritaria), e le comunità dei sinti e dei rom.

La discriminazione verso rom e sinti

Quaderno n. 8 del Centro Regionale contro le Discriminazioni. Questo opuscolo è stato prodotto nell'ambito del progetto Roma MATRIX, progetto transnazionale per il contrasto alle discriminazioni verso rom e sinti.

Iscrizione anagrafica e diritto di residenza per cittadini Ue e non comunitari

Quaderno n. 3 del Centro, pensato in particolare agli operatori degli uffici anagrafe in cui, oltre ad una breve analisi della normativa vigente in tema di iscrizione anagrafica, vengono segnalati le prassi e gli atti potenzialmente discriminatori, o riconosciuti tali dalla giurisprudenza, che hanno interessato tale procedimento amministrativo negli ultimi anni.

Azioni per contrastare le MGF (Mutilazioni Genitali Femminili) Il lascito di un progetto

Il Quaderno n. 10 racconta l'esperienza del progetto regionale, finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità, che ha realizzato azioni di prevenzione, informazione e contrasto delle mutilazioni genitali femminili. Il progetto è durato 18 mesi e si è concluso a maggio 2015. Si è svolto su tutto il territorio regionale grazie ai Comuni capoluogo e alle tre reti di associazioni: Together, Mier e Intrecci e con il coordinamento tecnico dell'associazione Extrafondente.

L'accesso alla casa per in Emilia-Romagna per immigrati, disabili e coppie di fatto

La pubblicazione è il risultato della ricerca volta a verificare l'esistenza di discriminazioni nell'accesso alla casa in Emilia-Romagna per le persone immigrate, i disabili e le coppie di fatto. Si articola in sue parti, una sul mercato immobiliare privato, l'altra sui bandi ERP ed è stata realizzata nell'ambito di un progetto Progress con UNAR nel ruolo di capofila.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina