I Centri per le famiglie

I Centri per le Famiglie sono servizi rivolti alle famiglie con figli, a partire dal progetto di genitorialità, dalla nascita fino al adolescenza. Si propongono di sostenere i genitori di fronte ai piccoli e grandi passaggi e problemi evolutivi della vita familiare, promuovendo il confronto tra le esperienze ed il raccordo tra le istituzioni

Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna sostiene i 33 Centri per le famiglie distribuiti sul territorio regionale con un programma annuale che prevede un sostegno economico ai Comuni o alle Unioni di Comuni che li gestiscono, promuove l’avvio delle attività e coordina la rete regionale per la loro qualificazione.

A fine 2017 sono 30 i distretti nei quali è presente almeno un CpF, con una copertura territoriale che riguarda 216 Comuni della Regione e potenzialmente l’81,33% circa della popolazione regionale.

Il Servizio Politiche sociali e socio educative effettua un monitoraggio annuale sull'attività dei Centri.

I Centri per le Famiglie sono stati istituiti con la legge regionale n. 27 del 1989 «Norme per la realizzazione di politiche di sostegno alle scelte di procreazione ed agli impegni di cura verso i figli» e con la legge regionale n. 14 del 2008 la Regione ne ha ridefinito gli ambiti di intervento e le connessioni nella rete territoriale dei Servizi.

Le Linee Guida approvate ad aprile 2015 delineano le prospettive di sviluppo dei Centri per le famiglie dell’Emilia-Romagna per i prossimi anni, rilanciandone il ruolo attivo e promozionale, in particolare nel valorizzare e sostenere le competenze ed il protagonismo delle famiglie quali attori sociali che svolgono un ruolo fondamentale nella costruzione dei legami fiduciari e dei processi identitari che sono alla base di una società inclusiva e coesa.

I Centri offrono progetti e iniziative che si realizzano in tre principali aree di attività: 

  1. Area dell'informazione con l'obiettivo di assicurare alle famiglie un accesso diretto e amichevole alle informazioni utili per la loro vita quotidiana e quella dei figli, su servizi, risorse e opportunità istituzionali e informali (educative, sociali, sanitarie, scolastiche e del tempo libero) che il territorio offre. Diversi Centri partecipano con loro redazioni locali alla realizzazione del sito Informafamiglie e bambini che approfondisce le tematiche attinenti alla vita familiare e risponde, anche in forma diretta, alle domande dei visitatori. E' possibile iscriversi alle newsletter locali che diffondono notizie, relative ai loro territori, su eventi, attività e servizi per famiglie con bambini dal sito Informafamiglie.
  2. Area del sostegno alle competenze genitoriali che comprende interventi dedicati a sostenere lo sviluppo delle competenze relazionali, spazi di ascolto, colloquio e consulenza educativa, percorsi di mediazione familiare, gruppi di parola per figli di genitori separati, counseling genitoriale e sulle tematiche del diritto di famiglia. L'obiettivo è sostenere le competenze genitoriali nel corso della crescita dei figli, la condivisione delle esperienze tra le famiglie e la corresponsabilizzazione dei genitori nell'educazione e la cura dei bambini, già a partire dal periodo della gestazione.
  3. Area dello sviluppo delle risorse familiari e comunitarie per favorire l'incontro tra bisogno e risorse relazionali, promuovendo e sostenendo progetti d'accoglienza e solidarietà fra famiglie, l'affidamento familiare, il volontariato a favore di bambini e ragazzi. Quest'area si svilupppa attraverso l'attivazione e la promozione di gruppi di famiglie-risorsa, di auto-mutuo aiuto, con progetti d'integrazione per famiglie di nuova immigrazione ed attraverso la promozione delle banche del tempo, quali sistemi di scambio alla pari tra le persone di attività, di servizi e saperi.

A chi rivolgersi

Servizio Politiche sociali e socio educative

Coordinamento rete regionale dei Centri per le famiglie

Francesca Ragazzini
Tel. 051 5277358
Francesca.Ragazzini@regione.emilia-romagna.it

Ilaria Folli
Tel. 051 5277528
Ilaria.Folli@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/03/11 11:40:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-29T14:54:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina