Immigrazione

Legge Regionale n. 5/2004

Legge Regionale n. 5/2004 "Norme per l'integrazione sociale dei cittadini stranieri immigrati."
Pubblicata su BUR della Regione Emilia-Romagna n. 40 del 25 marzo 2004, la legge regionale 5/2004 è stata la prima normativa di stampo federalista sul tema dell´immigrazione approvata da una Regione dopo la riforma del Titolo V della Costituzione.

Con la questa sua Legge, l’Emilia-Romagna ambisce a costruire una società aperta al dialogo sociale e allo scambio culturale.

  • E’ disponibile un  opuscolo informativo multilingue (pdf, 1.92 MB) che (in Italiano, Francese, Inglese, Spagnolo, Russo, Serbo, Rumeno, Cinese, Arabo, Albanese e Cingalese) presenta e illustra ai cittadini stranieri i contenuti della legge regionale sull´immigrazione.
  • L’intero testo della Legge Regionale 5/2004, tradotto in inglese, è stato pubblicato sulla collana dalla Regione Emilia-Romagna "Riforme per i diritti" ed è disponibile su richiesta.

La programmazione triennale regionale per l'integrazione dei cittadini stranieri

Il programma triennale per l´integrazione sociale dei cittadini stranieri è uno strumento di programmazione trasversale, previsto dalla Legge Regionale 5 del 2004, con cui l’Assemblea Legislativa fissa le linee strategiche di intervento delle politiche e pianificazioni di settore.

Ponendo al centro dei vari interventi il tema della crescente presenza di migranti sul territorio ogni Programma triennale per l´integrazione sociale dei cittadini stranieri identifica specifiche linee strategiche d’indirizzo (quelle dell'ultimo programma triennale sono: alfabetizzazione, mediazione e antidiscriminazione).

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/02/25 18:55:00 GMT+2 ultima modifica 2017-02-01T14:57:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina