sabato 23.09.2017
caricamento meteo
Sections

Infanzia e adolescenza

Adolescenza

L'adolescenza è una età complessa con caratteristiche specifiche che occorre conoscere e riconoscere. Pertanto merita un'adeguata e specifica attenzione da parte dei servizi. La Regione attua politiche per la promozione del benessere psicofisico e di uno stile di vita sano per bambini e ragazzi e per la prevenzione del rischio.

Cosa fa la Regione

Adolescenti4La Regione con un lavoro congiunto tra l'Assessorato al Welfare e l'Assessorato Politiche per la salute intende valorizzare, conoscere e supportare servizi e interventi attraverso un documento di linee di indirizzo per la promozione del benessere e la prevenzione del rischio in adolescenza. Rientrano in quest'ambito di intervento i programmi di prevenzione delle tossicodipendenze e degli incidenti stradali, le attività di sostegno alle competenze educative (sportelli d'ascolto nelle scuole), i programmi sui disturbi del comportamento alimentare, le politiche giovanili e quelle rivolte all’accoglienza e integrazione dei minori stranieri, le azioni di promozione della partecipazione degli adolescenti (centri aggregativi e educativi). Queste azioni coinvolgono spesso le strutture scolastiche. 

Nel 2013, con deliberazione di Giunta regionale n. 590 sono state approvate le 'Linee di indirizzo sulla promozione del benessere e la prevenzione del rischio in adolescenza'. Le linee di indirizzo sviluppano in modo più diffuso gli interventi di promozione e prevenzione nei vari contesti di vita degli adolescenti, con attenzione agli adulti di riferimento ed al passaggio alla maggiore età.

In particolare il Progetto adolescenza promuove il coordinamento delle varie competenze e professionalità sociali, educative e sanitarie in un percorso integrato dedicato agli adolescenti, in ambito aziendale/provinciale e distrettuale.

L'obiettivo ulteriore è di superare i residui di autoreferenzialità e frammentarietà ancora presenti nei diversi servizi, ottimizzare le risorse e rendere più efficaci gli interventi.

La deliberazione prevede azioni di sostegno all’attuazione degli obiettivi delle Linee di indirizzo.

Tra queste, assume particolare importanza la realizzazione di un intervento formativo finalizzato a facilitare la connessione tra i diversi soggetti, istituzionali e non, che si occupano di adolescenza, con il coordinamento dei rispettivi interventi ed il supporto all’integrazione delle competenze e degli ambiti professionali.

Tra settembre e dicembre 2014 si è tenuto il corso di formazione Progetto Adolescenza. Professionisti dell’intervento rivolto agli adolescenti dell’Emilia-Romagna a cura dell’Università di Bologna - Dipartimento di Scienze dell’Educazione e Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione, con la collaborazione, avviata nel 2013 dell’ex AUSL di Rimini, ora AUSL della Romagna. A questo ha fatto seguito, nel 2015, il primo di una serie di corsi interprofessionali territoriali, Essere genitori di adolescenti oggi a cura del Comune di Bologna.

Nell'ottobre 2016, il seminario 1000 giorni di Progetto Adolescenza. Da progetto a programma...? ha condiviso una prima valutazione di quanto realizzato e di quanto è cambiato nei territori regionali con il Progetto adolescenza, attraverso una analisi qualitativa e quantitativa delle diverse tipologie di progetti che si inseriscono nella cornice dettata dalle linee guida. All'iniziativa sono stati presentati il volume Crescere con gli adolescenti. Ricerca e monitoraggio su tre anni di Progetto Adolescenza in Emilia-Romagna e le Mappe degli adolescenti in Emilia-Romagna.

A chi rivolgersi

Mariateresa Paladino
tel. 051 527 7516
mpaladino@regione.emilia-romagna.it 

Camilla Garagnani Cavallazzi
tel. 051 527 7515 
cgaragnani@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Progetti in corso

  • Bando 2015 LR 14/08 Contributi regionali a soggetti privati per attività a favore di preadolescenti e adolescenti
  • Progetto Adolescenza. Le iniziative di formazione “Progetto Adolescenza. Professionisti dell’intervento rivolto agli adolescenti dell’Emilia-Romagna”, settembre-dicembre 2014. "Essere genitori di adolescenti oggi", marzo-settembre 2015

Pubblicazioni

Link utili

Su questo argomento vedi anche...

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/07/2013 — ultima modifica 11/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it