Intercultura

Mediazione interculturale e nuove tecnologie digitali

Webinar gratuito per indagare i punti di forza e le criticità introdotte dalle tecnologie nel lavoro del mediatore. Focus su limiti e opportunità in epoca di pandemia. Appuntamento per il 12 gennaio 2022.

“Nuove tecnologie digitali e modalità innovative della mediazione interculturale nei servizi” è il tema della seconda giornata del ciclo di seminari gratuiti “Indagando la mediazione interculturale in Emilia-Romagna come strumento per le politiche di inclusione e di contrasto alle disuguaglianze” (qui il link sulla prima giornata), ideato dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Ravenna, dall’Università di Bologna e da ANCI Emilia-Romagna.

L’appuntamento, che si svolgerà in modalità webinar il 12 gennaio 2022, propone un approccio tra “pari” con l’intento di far emergere dal confronto – a partire da esperienze concrete – sia i punti di forza che le criticità che le tecnologie introducono nel lavoro quotidiano del mediare a scuola, in sanità, nel sociale.

La giornata si aprirà con la proiezione di un estratto video dell’intervento “La mediazione digitale e nuove forme tecnologiche di discriminazione” tenuto da Monica Palmirani (Università di Bologna, Dipartimento di Scienze giuridiche) in occasione di un Convegno sul tema il 26 novembre 2020 (qui gli atti editi da Bononia University Press).

Seguirà il racconto delle best practice, affidato a Mosè Piazza (Ospedale dell’Est Limburgo, Genk) per quanto riguarda l’esperienza di mediazione interculturale a distanza in ambito sociosanitario in Belgio; a Nadia Mohamed Abelhamid (associazione Antinea) per la mediazione nei servizi educativi e a Clara Vassallo (cooperativa sociale Synergasia) per la mediazione nei servizi sanitari.

E ancora Vojsava Tahiraj, Megha Bhardwaj e Mounia El Fasi (servizio Informastranieri del Comune di Parma), che illustreranno le pratiche di mediazione con metodologia a distanza e differita maturate in epoca di pandemia da Covid all'interno dei servizi sociali e di sportello. Sempre il Covid è l’elemento che ha condizionato anche i servizi offerti nell’ambito del sociale e dell’accoglienza: Riccardo Cavallini, Michele Dolcetti e Ali Tanveer (coop CIDAS) restituiranno allora una fotografia delle criticità ed opportunità emerse durante questa difficile fase.
L'introduzione e la moderazione dell’incontro sarà affidata a Marzio Barbieri (Regione Emilia-Romagna).

Il percorso seminariale gratuito si svolgerà su Zoom.
Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione: https://forms.gle/vAUPpoDG1jZHfhfC8

L’evento è in corso di accreditamento presso l’ordine degli assistenti sociali dell’Emilia-Romagna.

Per informazioni:
- Programma
- ANCI Emilia-Romagna
Tel. 051 6338911 | e-Mail: brunella.guida@anci.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/17 12:21:39 GMT+1 ultima modifica 2021-12-17T12:21:39+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina